Grigio e bianco per arredare il living

Grigio e bianco per arredare il living

Ciò che dona un tocco unico ed originale ad un living non sono solo gli arredi, ma anche i colori utilizzati.

Se è giunto il momento di cambiare lo stile del living, cominciate a creare un nuovo progetto d’arredo da dettagli che a volte vengono sottovalutati. I colori, in particolare, possono fornire la base su cui creare la propria moodboard per la realizzazione del progetto di arredamento.

Se amate l’utilizzo di colori neutri, semplici e quasi mai invasivi, la combinazione di bianco e grigio è la palette ideale per realizzare la base su cui arredare un living moderno, accogliente e facilmente declinabile in molti stili. Il bianco è il colore neutro per eccellenza, mentre il grigio è un colore moderno, facilmente combinabile con altre tonalità e presente in molteplici sfumature.

Il grigio: colore moderno e facilmente accostabile

In passato il grigio è stato molto poco utilizzato nei progetti di arredamento . Si pensava infatti che questo colore influenzasse la luminosità presente in una stanza, quasi spegnendola, e rendesse cupo l’intero ambiente. In realtà con l’utilizzo di questo colore nei living si è scoperto un fascino completamente nuovo. Non solo il grigio è consigliato negli ambienti ampi, ma, nelle sue varianti più chiare e fredde, è in grado di ampliare anche la percezione dello spazio in stanze più piccole.

La duttilità del grigio, inoltre, si conferma con la sua possibilità di essere accostato agli altri colori per creare combinazioni sempre piacevoli e intriganti.

Il colore che si adatta ad ogni stile e ad ogni moda: il bianco

Se vi è un colore eterno, considerato fondamentale a prescindere dagli stili, dalle mode e dagli ambienti, questo è sicuramente il bianco. Il non-colore per eccellenza non ha mai mutato la sua importanza e utilità presso gli interior designer. Esso è considerato come elemento fondamentale dello stile essenziale e minimal, ma è stato anche la base su cui fondare lo stile classico, quello vintage, senza parlare del moderno, che si basa essenzialmente sull’utilizzo di tre colori, ossia il grigio, il nero e appunto il bianco. La sua importanza è dovuta alla capacità di ampliare la luminosità e anche le dimensioni di una stanza.

Composizione C702 Zanette

L’importanza dei colori non solo sulle pareti

I colori sopra citati, ossia il grigio e il bianco, sono perfetti non solo per le pareti del living, ma anche per i mobili, come la Composizione C702 della collezione Casablanca.  Una composizione sospesa che alterna vani a giorno a vani chiusi da ante scorrevoli.

I contenitore base sospesi sono proposti nella finitura laccado lucido pomice 152, un grigio chiaro e luminoso che ben si combina con il laccato opaco gesso delle ante e dei ripiani. Una composizione lunga 4,16 metri, che arreda un’intera parete portando un’allure moderna e minimale nel living.

Tinteggiare la parete della composizione di grigio scuro potrebbe essere un’idea in più per far risaltare al massimo questo mobile che assolve alle funzioni ricreative e di contenimento del living e che, da solo, dona una sensazione di modernità ed eleganza.

Optando per la palette di colori che combina il grigio con il bianco, si otterrà sicuramente un risultato moderno, elegante e raffinato.