Arredare la camera con i giusti colori

Arredare la camera con i giusti colori

Panoramica sulle ultime tendenze e mode delle camere da letto

Arredare la camera da letto: colori classici o ultimo grido?
Anche l’arredamento subisce i dettami della moda che ultimamente si concentra molto sui colori, infatti esperti del settore come designers e arredatori d’interni, hanno sdoganato l’ingresso di tutti i colori anche nelle camere da letto. Se una volta il bianco faceva da padrone e le tinte naturali dei materiali non venivano toccate, oggi è possibile dare ampio spazio alla creatività e fare ricorso a tutta la palette cromatica, senza paura di uscire dal margine della regola. Le pareti smettono di dover essere rigorosamente bianche e possono cambiare dress-code: i colori sono tutti ammessi e i contrasti non solo piacciono, ma sono l’ultimo grido e generano entusiasmi tra gli esperti del settore. L’unico paletto inamovibile resta quello dell’accurata scelta di abbinamenti che si armonizzino tra loro o, a scelta, che contrastino in modo originale e unico.


Classico rivisitato

I contrasti, dicevamo, sono desiderati oltre che apprezzati. Chiaro e scuro, delicato e aggressivo ma anche classico e moderno per un mood ancora più originale. Arredare una camera da letto contemporanea e delicata presuppone l’utilizzo di una palette cromatica delicata e naturale: color legno abbinato all’intramontabile bianco formano un connubio unico. Pareti bianche su parquet, letto con base in legno e rifiniture in ecopelle o pelle bianca proprio come il letto Aragona, mensole in alternanza di colore, armadi con linee grafiche e abbinamenti di colori.

La palette naturale è adatta a chi desidera arredare una camera da letto  elegante e sofisticata.

Letto Aragona: come arredare la camera da letto

Impatto delicato

E se invece si volesse stupire ancora di più con altri colori? Farsi tentare dal bordeaux o dal rosso e perché non da qualche tinta pastello?

Il consiglio per arredare la camera da letto coi giusti colori è quello di considerare, come prima cosa, i volumi della stanza. Infatti i colori scuri o molto vivaci rendono solo in ambienti ampi, altrimenti tendono, per effetto ottico, a imbrunire e rimpicciolire.

Tutte le nuances pastello, al contrario, donano luminosità e, di conseguenza, ingannano l’occhio dando una maggiore idea di ampiezza. Fondamentale, quando si opta per un arredamento colorato, è fare in modo che ci sia armonia tra il pavimento e il colore delle pareti, giocando in più con gli accessori e i componenti d’arredo dosati in maniera intelligente per evitare cadute di stile.

Scelte attente e oculate, occhio critico e buongusto sono gli strumenti necessari per far sì che qualsiasi colore sia concesso, se abbinato bene. Non resta che fare sfogo alla fantasia: ton sur ton, linea cromatica progressiva o  in contrasto per risultati, però, sempre nuovi e raffinati.

Salva